Aiutaci a migliorare il nuovo Cercacasa.it : dacci un suggerimento o segnalaci un errore

Oltre 400.000 immobili verificati

I pannelli isolanti termoriflettenti | di Alessandra Renzo

Una tecnologia alla portata di tutti per gestire al meglio il calore nelle nostre case.

Nella  nostre abitazioni è possibile trovare sempre più spesso  materiali  isolanti termoriflettenti, che consentono di ottenere grandi prestazioni in termini di isolamento termico (ed acustico) ed allo stesso tempo ridurre drasticamente  l'impatto energetico.

Le guaine ed i fogli termoriflettenti sono materiali coibenti che è possibile impiegare per moltissime applicazioni. Le loro elevate performance sono da attribuirsi alla riflessione del calore trasmesso per radiazione. Sono prodotti composti prevalentemente da pellicole di polietilene e ovatte accoppiate o termofuse su fogli di alluminio.

I materiali isolanti utilizzati a questi scopi si stanno diffondendo sul mercato con grande rapidità poiché è anche possibile, per l’utenza, scegliere i più adatti alle esigenze richieste e, riguardo al prezzo, ne esistono per tutte le tasche.

Quando parliamo di “guaine” o di “pellicole termoriflettenti”, in realtà, parliamo di materiali isolanti termoriflettenti, ossia materiali compositi, di spessore ridotto, ma con alto potere isolante.

Le pellicole termoriflettenti, con uno spessore di soli 30 mm, limitano al minimo lo shock termico e le dispersioni negli ambienti, con la garanzia di un isolamento efficace e che dura nel tempo, risparmiando inoltre energia. Peculiare il fatto che, senza dover smontare i caloriferi, si può inserire tra radiatore e parete un pannello termoriflettente; questo isola il radiatore rispetto alla parete di appoggio ed elimina dispersioni all'esterno riflettendo  tutto il calore disponibile. In tal modo, ogni stanza si riscalda più velocemente ed il calore si mantiene a lungo, anche dopo lo spegnimento dei caloriferi.

Ogni parte delle nostre abitazioni può  essere ricoperta da questa tipologia di pannelli (guaine). Sui tetti, per esempio la guaina termoriflettente respinge i raggi solari evitando il surriscaldamento del sottotetto (ed in inverno fa sì che non vi sia fuoriuscita di calore). E’ anche  molto conveniente l’utilizzo nei solai con riscaldamento a pavimento, poiché il calore irradiato non si disperde ma si riflette e rimane all’interno dell’abitazione Al tempo stesso d'inverno impedisce al calore di uscire limitando il fenomeno dell'escursione termica, sia nell'arco della giornata sia su periodi più lunghi.

I materiali termoriflettenti posseggono anche una grande ed interessante caratteristiche;

  • Facilità nella  messa in opera e nella rimozione
  • Limitato ingombro che sottrae poco volume alle abitazioni
  • Sono realizzati con materiali non irritanti
  • Possono essere applicati sia all'interno che all'esterno, e fissati con semplice incollaggio o avvitatura.

In conclusione, il comfort di una abitazione, in termini di temperatura ottimale all'interno di un luogo chiuso, è un grande alleato per proteggersi dal freddo nella stagione invernale, così  come dal calore estivo. I materiali isolanti termoriflettenti consentono di raggiungere tale scopo con il minor dispendio di energia possibile e rappresentano, oggi, la “tecnologia” alla portata di tutti.


Alessandra Renzo
Ingegnere dei Materiali
per cercacasa.it

Tutte le news di cercacasa.it sono su www.cercacasa.it/news