Aiutaci a migliorare il nuovo Cercacasa.it : dacci un suggerimento o segnalaci un errore

Oltre 400.000 immobili verificati

2
3
4
5
6
7

Appartamento in Affitto a Conselice (RA) - rif. 1983 (54248306)

  • 111 m2
  • 4 locali
  • 1 bagno
  • stato Buono
Descrizione dell'immobile
CONSELICE (RA) Affitto: Appartamento 4 Locali

LAVEZZOLA - Appartamento semiarreato. Appartamento in palazzina dotata di ascensore, di totali mq. 111, posto al 3° ed ultimo piano, semi-arredato, composto da ingresso, salone con balcone, sala pranzo con cucinotto, disimpegno, due camere matrimoniali, bagno, balcone. Vano ripostiglio sottotetto, deposito cicli e cantina e posto auto condominiale. Riscaldamento autonomo. Classe energetica G. Libero in breve tempo. Lavezzola (Lavzla in romagnolo) è una frazione di circa 3.000 abitanti del comune di Conselice, in provincia di Ravenna. Il paese prese il nome dai conti Lavezzoli, che edificarono la prima chiesa locale nel 1500 come oratorio della famiglia. Le origini di Lavezzola risalgono al tardo Medioevo. Nel 1443 un terreno sulla riva destra del fiume Santerno, e a pochi km dal Po di Primaro (oggi Reno), venne dato in feudo alla famiglia dei conti Lavezzoli. All'epoca il Santerno non terminava il suo corso in maniera naturale, ma spagliava nelle valli. L'area era paludosa. Verso il 1460 fu attuata l'opera di bonifica, su ordine del Duca d'Este, Borso. Il Santerno fu condotto nel Po di Primaro e le terre circostanti, tra cui il feudo dei Lavezzoli, furono prosciugate. Intorno alla metà del Cinquecento, la famiglia Lavezzoli fece edificare una chiesa ad uso di oratorio privato. La chiesa, dedicata a San Maurelio (originario santo protettore della località), era gestita da una comunità di religiosi che aveva la sua sede centrale a S. Biagio di Argenta, il primo paese al di là del Po. Intorno alla piazza dell'oratorio si sviluppò il centro abitato. Nel 1609 avvenne l'elezione della chiesa a parrocchia, per volontà di Alfonso Lavezzoli. Nel 1620 i Lavezzoli rimasero senza eredi maschi e il feudo passò alla famiglia bolognese dei Bentivoglio. I Bentivoglio furono i primi a fornire di arginature durevoli il paese, contro le piene del Santerno. Il governo dei Bentivoglio si concluse ai primi dell'Ottocento. CLASSE ENERGETICA: G (DL 192 19/08/05)

Trova il mutuo più adatto a te

Domande o dubbi? Consulta le nostre guide pratiche per chi compra casa

Caratteristiche Stampa scheda completa
Generali Interno Esterno
Categoria: Residenziale Arredato: Si Autorimessa: Posto auto scoperto
Tipologia: Appartamenti Cucina: Cucinotto Balconi/terrazzi: Si
Contratto: Affitto Riscaldamento: Autonomo Giardino privato: No
Superficie (m2): 111 Giardino Condominiale: Si
Condizioni: Buono Ascensore: No
Locali/Vani: 4
Bagni: 1
Camere: 2
Stato Manutenzione: Ottimo
Spese condominiali: € 32
0 KWh/m2 anno - EP gl, nren - Prestazione Energetica non rinnovabile